Focus On

Riscoprire Lou Reed

Sebbene l’attività di autore testi e successivamente quella di musicista siano state intraprese da Lou Reed sin dai primissimi anni sessanta, di lui si inizia a parlare con sempre maggiore insistenza quando diviene artefice della nascita dei Velvet Underground. Assieme all’amico chitarrista Sterling Morrison e con il prezioso supporto di John Cale, musicista d’avanguardia gallese trasferitosi da poco a New York per studiare musica classica, Lou Reed assembla una band la cui profonda influenza sulla scena pop rock verrà subito intuita e poi riconosciuta ed esaltata negli anni.

Riscoprire i Pooh

Cinquant’anni di canzoni e davvero niente ha potuto fermare la musica dei Pooh. Proprio quest’anno il quartetto più amato d’Italia festeggia mezzo secolo di indimenticabili note.
Nel 1966 i Pooh si chiamavano Jaguars e  la prima formazione era  destinata a cambiare presto: sono Negrini, Bertoli, Goretti, Fagioli e Gillotti a firmare il primo contratto discografico e a pubblicare i primi 45 giri, cover di successi americani e britannici in piena folgorazione beat. Il ’66 è un anno denso di prime volte, come quella del primo album (Per Quelli Come Noi) ma anche dei primi cambi di formazione, che vedono l’arrivo di Robi Facchinetti e poi di Riccardo Fogli.

Riscoprire Alicia Keys

“Songs in A Minor” pubblicato proprio in quell’anno, è il biglietto con il quale Alicia Keys fa il suo strepitoso ingresso nelle classifiche mondiali. Polistrumentista, grande conoscitrice di musica (dalla classica all’hip hop, dal soul al rock), questa ragazza non ancora ventenne è autrice di tutte le canzoni del disco.

Risultato, 12 milioni di copie vendute, 5 Grammy Awards ed infiniti riconoscimenti dalla critica .

Riscoprire Elvis Presley

“La morte di Elvis Presley priva il nostro Paese di una parte di sé. La sua musica e la sua personalità, fondendo gli stili della parte bianca della nazione ed il rhythm and blues nero, cambiarono definitivamente il volto della cultura popolare americana”.

Riscoprire Usher

Cantante, autore, uomo di spettacolo e imprenditore, attore e personaggio televisivo, icona e filantropo: per raccontare Usher c’è bisogno di tante qualifiche e di una certa abbondanza d’aggettivi. Dai primi passi mossi nel Tennessee Usher Raymond IV sembra aver vissuto innumerevoli vite, ma la naturalezza della poliedrica vocazione, l’eccezionalmente genuina ispirazione, rendono il suo ricco percorso un’unica avventura lunga e consistente.

Riscoprire Steve Vai

Da quasi tutti stimato e riconosciuto come un gran chitarrista, in realtà egli è
soprattutto un musicista ed un compositore, che nella chitarra ha sicuramente
trovato il modo migliore di esprimersi.

Riscoprire Pino Daniele

Pietra miliare della musica italiana di tutti i tempi, Pino Daniele è un artista unico, musicista irripetibile, voce che sa scavare nell’anima, autore raffinato eppure verace e sanguigno.Ha composto  canzoni che sono preziosa  parte del nostro tessuto culturale , che conquistano, stupiscono,  emozionano ed emozioneranno  generazioni e generazioni di ascoltatori.

Riscoprire Samuele Bersani

Classe 1970, Samuele Bersani è tra i cantautori più significativi della sua generazione. Le sue liriche si distinguono per sottigliezza, poeticità, profondità introspettiva.

Riscoprire i Lacuna Coil

L’unica band italiana dal respiro veramente internazionale nasce a Milano nel 1994 dalla passione di quattro giovani musicisti. I futuri Lacuna Coil si chiamano prima Sleep of Right, poi Ethereal (e così incidono il loro primo demo).

Riscoprire J-Ax

Il milanese Alessandro Aleotti, classe 1972, fin da ragazzo mostra una passione ed un talento naturali per il rap, ed in particolare per il freestyle. Decide di rubare l’iniziale ad un amato antagonista, il mitico Joker, e si sceglie il nome d’arte di J-Ax.

Ajax Loader