About

Uno dei rappresentanti dell’eccelsa scuola di cantautori  genovese che comprende tra gli altri Tenco, , Lauzi, De Andrè, Gino Paoli muove i primi passi alla fine degli anni ’50.

Affermandosi dapprima come autore (“Il cielo in una stanza” per Mina), poi anche come interprete, Paoli da’ alla luce brani che formano il nostro tessuto musicale come “Senza fine”, “Sapore di sale”, “Che cosa c’è “ “Una lunga storia d’amore” “Ti lascio una canzone” .

Autore, compositore, collabora a lungo con Ornella Vanoni e scopre talenti importanti come Lucio Dalla  e De Andrè, ama e traduce gli chansonnier francesi, da Brel ad Aznavour, più tardi ha cantato la canzone principale del cartoon “La bella e la bestia”.



Ajax Loader