About

Grande capacità autoriale,  istintività , analisi lucida dei vizi, le ipocrisie  del Belpaese,  nonchè introspezioni dolenti, sound che mescola generi diversi, rock, pop, folk, classica, sono i punti di forza di Edoardo Bennato,

fine musicista , interprete dalle incredibili sfaccettature, artista che ha molto da dire, e lo fa suonando chitarra e armonica- o kazoo- e  percussioni allo stesso tempo, un cantastorie irridente  che irrompe sulla scena italiana negli anni ’70 con album importanti come “ I buoni e i cattivi”, “Burattino senza fili “ “Io che non sono l’imperatore”. Moltissimi brani sono ormai dei classici , come  “Un giorno credi”, “Sono solo canzonette”, “Il gatto e la volpe”, “Venderò “, “Le ragazze fanno grandi sogni” e molto altro.Cosmi e macrocosmi sono raccontati con un  linguaggio in bilico tra il punk, un antesignano rap e scioglilingua vertiginosi, con melodie irresistibili e con un piglio a cui è impossibile restare indifferenti.


Ajax Loader